COSA ABBIAMO FATTO

argentina:

Abbiamo costruito 14 centri per l’assistenza alimentare pediatrica in Argentina, fornendo strutture adeguate per aiutare a mitigare gli effetti della dura crisi economica che ha colpito il paese dal dicembre 2001, conosciuta come “Corralito".

guinea equatoriale:

Abbiamo iniziato la nostra collaborazione nel 1991, fornendo assistenza sanitaria ed inviando un container carico di aiuti umanitari  ed un fuoristrada,  per consentire l’accesso ai diversi villaggi del paese. Abbiamo poi costruito ed attivato una mensa destinata all’infanzia ed una struttura medica nella cittá di Malabo. Nel 1998, ci siamo spostati a Bata, dove abbiamo realizzato un’altra mensa all’interno di una scuola, arrivando a distribuire oltre 130.000 pasti all’anno.
I crescenti bisogni  nella cittá di Bata, ci hanno portato a costruire la "Clinica Medica AMEMOS", per l’assistenza alla popolazione pediatrica delle varie scuole di cui ci occupiamo. Qui possiamo contare su un laboratorio specializzato nei test per la diagnosi della malaria. 
In collaborazione con la Chiesa Betania di Bata, abbiamo costruito una chiesa in muratura, che funziona anche da scuola. 
I nostri interventi hanno poi previsto la realizzazione di un nuovo “Centro Scolastico AMEMOS” a Bomudi (Bata), che oggi conta 270 alunni.
 

haiti:

Haiti (terremoto, gennaio 2010). Abbiamo fornito assistenza con attrezzature e medici specializzati nella gestione delle situazioni d’emergenza, offrendo aiuto a migliaia di feriti in un improvvisato centro d’assistenza sanitaria, che abbiamo montato davanti al Palazzo del Governo. Una città con oltre 2.000.000 abitanti, dove l’80% dei suoi edifici è andato distrutto o è seriamente danneggiato. Un tragico saldo di 250.000 abitazioni rase al suolo, oltre 200.000 morti e 300.000 feriti, con piú di 4.000 amputazioni a causa di ferite infette e cancrena, e una cifra vicina ai 750.000 orfani. 

honduras

Abbiamo portato assistenza alle vittime dell’uragano Mitch, a Tegucigalpa e San Pedro Sula, in Honduras, con l’invio di 100 tonnellate di aiuti. L’uragano ha causato la morte di 190.000 persone (novembre 1998).

indonesia:

Indonesia, Tsunami: Abbiamo fornito assistenza medica ai sopravvissuti allo tsunami, nell’epicentro della catastrofe, cioé la cittá di Banda Aceh. (Isola di Sumatra, Indonesia, dicembre 2004)
Isole di Nias: Abbiamo dato sostegno con aiuti umanitari alle popolazioni colpite dal violento terremoto (8,7 gradi della scala Richter) che ha devastato la cittá di Gunung Sitoli, capitale delle Isole di Nias (Indonesia, marzo 2005) 

iTALIA:

Lorem ipsum

venezuela:

Nel dicembre del 1999 abbiamo spedito 25 tonnellate di aiuti umanitari d’emergenza, destinati alla popolazione colpita dalla catastrofe accaduta nello Stato di Vargas, che ha contato oltre 50.000 vittime. 

CIMG0188
CIMG0169
CIMG0025
CIMG0194
nias16
nias13
nias11
Aeropuerto. bajo
guinea
DSCN1525
DSCN1522
SDC10075
nias12
SDC10093
DSCN1534
SDC10094
nias31
guinea_ 14
guinea 3
DSC02207
abel

AMEMOS ITALIA ONLUS

 

C.F. 98167750177

Via Padana Superiore,12

25035 Ospitaletto (BS) Italia

 

E-mail 
pablo@amemos.org 
onlusinfo@amemos.org 
Telefono: 3466389877 +390306840995

Amemos è un'associazione di volontariato. I contenuti e la struttura della organicazione sono democratici e si ispirano ai principi espressi dalla legge 266/91 l eL.RS22/94.

  • Bianco Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • Bianco YouTube Icona

Amemos Italia Onlus © 2020