AMEMOS ITALIA ONLUS

 

C.F. 98167750177

Via Padana Superiore,12

25035 Ospitaletto (BS) Italia

 

E-mail 
pablo@amemos.org 
onlusinfo@amemos.org 
Telefono: 3466389877 +390306840995

Amemos è un'associazione di volontariato. I contenuti e la struttura della organicazione sono democratici e si ispirano ai principi espressi dalla legge 266/91 l eL.RS22/94.

  • Bianco Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • Bianco YouTube Icona

Amemos Italia Onlus © 2020

PROGETTI PER L'INCLUSIONE

E L'INTEGRAZIONE A BRESCIA              SPAZIO DONNA  

AMEMOS collabora attivamente nelle aree di intervento per l’inclusione, inizialmente con una centratura dedicata  particolarmente alle donne con le azioni per le pari opportunità e con progetti creati ad hoc di integrazione sociale per coloro che vivono in povertà economica, relazionale, culturale.

 

Il lavoro è centrato sull’autonomia personale, familiare e sociale con persone che hanno affrontato un’ESPERIENZA  DI EMIGRAZIONE o che hanno difficoltà ad integrarsi.

Si offrono attività principalmente volte alla costruzioni di gruppi e reti di donne. E’ fondamentale dare una dinamica di gruppo che non soltanto dia la possibilità di solidarizzare tra le donne ma anche di costruire vincoli di protezione e stabilità.

 

Le azioni sono sviluppate attraverso alcuni SERVIZI  e PROGETTI che permettono di sperimentare nuove modalità di sostenere i processi di inclusione in CONTESTI MULTIETNICI e soprattutto nella gestione di gruppi di donne e altre  risorse. Siamo forti di un’esperienza significativa nella creazione di laboratori, nell'insegnamento e nella mediazione ci permette di creare attività PER LAVORARE IN GRUPPI MULTICULTURALI.

 

I PROGETTI CHE PROPONIAMO SONO:

 

  • UGUALI E DIVERSELABORATORIO PER FAR CONOSCERE LE CONVERGENZE E LE DIVERGENZE DELLE PARTECIPANTI

Trovare elementi di coesione tra le partecipanti all’inizio del lavoro con gruppi che possono iniziare a creare LEGAMI AFFETTIVI, RETI E APPOGGI.

 

  • NUOVO SGUARDO SUL MONDO

Tante donne straniere non vogliono identificarsi con il termine IMMIGRAZIONE.

Questo le porta a svalutarsi nella vita.

Tante di queste donne vivono il ricordo di un processo migratorio duro e doloroso, non si sentono  mai nel posto giusto,sono donne che hanno creato la loro identità in altre nazioni e altre culture e hanno bisogno di  riconoscimento  per la propria vita.

Lavorare sull’identità da un punto di vista di donna immigrata e  lavorando facendo riferimento dalla sua condizione di Persona che ha un altro riferimento culturale che per lei è un valore con il segno di identità, le sue caratteristiche e gli elementi che la rappresentano.

E’ importante rivalutare la parte della loro cultura che per loro è importante.

Lavorare sull’abbattimento delle stereotipie presenti in tutte le culture sul ruolo della donna.

 Inoltre ci attiviamo per la creazione di uno spazio per le emozioni.

  • IO VENGO, IO VADO, IO SONO

Dare la possibilità di costruzione soggettiva di quelle esperienze personali che permettano di elaborare e guarire la sofferenza latente della separazione che comporta il processo migratorio.

Raccontare gli episodi vissuti, permette alle partecipanti di realizzare una lettura retrospettiva degli eventi, valorizzare gli aspetti positivi e negativi dall’AVVENTURA MIGRATORIA.

A cominciare dalla distanza  percorsa  e il tempo trascorso, riconoscere quello che si è perso valorizzando allo stesso tempo ciò che si è guadagnato: questo è un primo passo necessario per la elaborazione del lutto migratorio.

Questo è un lavoro individuale e di gruppo  che permette di realizzare una lettura positiva della propria storia di vita; il lavoro indiretto  di questi contenuti  facilitano e consolidano  il processo di crescita e sviluppo personale.

Allo stesso tempo  questo spazio da la possibilità di cercare degli elementi condivisi fra donne  che hanno investito per progetti simili, rafforzando cos’ la coesione dei sentimenti di appartenenza del gruppo.

  • RICOMINCIO DA NUOVI LINGUAGGI

Il progetto si propone  di organizzare, gestire ed erogare corsi base di alfabetizzazione digitale e social  al fine di aiutare le donne ad acquisire la capacità di utilizzare i canali multimediali al fine della ricerca di nuove e più ampie possibilità di lavoro, comunicare con le persone del paese di origine, avere più opportunità di trovare lavoro in un contesto sociale sempre più social e digitale,
Il progetto viene seguito da volontari e non esperti  nell'uso di iternet e strategie social .

  • IMPARIAMO L'ITALIANO

Le prime lezioni forniranno agli studenti stranieri i primi strumenti linguistici che gli permetteranno di esprimersi con il lessico della quotidianità e la formulazione di frasi standard atte alla comunicazione verbale più immediata. Si affronterà la grammatica italiana da un punto di vista semplice e sempre atto alla comunicazione: l’alfabeto, l’articolo determinativo e indeterminativo, presente dell’indicativo dei verbi regolari e irregolari, pronomi personali soggetto, pronomi e aggettivi possessivi, pronomi e aggettivi dimostrativi, il passato prossimo. Obiettivo del corso è la comunicazione di base, della quotidianità e del personale. Si affronteranno argomenti come la famiglia, la casa, chiedere e dare indicazioni, i cibi etc.